"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"

Stampa

La cellulite, nella nostra epoca, è considerata una malattia.

Venere di Willendorf PNG

In passato, nella preistoria, la cellulite era considerata una forma di salute.

La donna in salute nella preistoria aveva le sue pieghe adipose che manifestavano una abbondanza di “riserve” sotto forma di grasso.

La cellulite era una riserva naturale utile per periodi di carestia, utile quando non si trovava da mangiare. La cellulite era importante per assicurare una alimentazione al bambino quando la donna era gravida e anche durante il periodo dello svezzamento.

Ora che abbiamo abbondanza di cibo la cellulite non è più necessaria ma i meccanismi del corpo sono rimasti gli stessi della preistoria ossia accumulo grasso per costruire riserve.

Che cosa si può fare?

Segreto numero 1

Di sicuro il primo segreto è “mangiare meglio” mangiare meglio non vuol dire dieta la dieta è una brutta parola spesso usata come imposizione da fare per un certo periodo.prosciutto crudo

Mangiare meglio vuol dire saper scegliere i cibi più adatti alla propria salute ma poter mangiarne a sazietà.

Una cosa che pochi sanno è che il grasso non fa venire la cellulite se poi il grasso è fatto di grassi polinsaturi come quello dell’olio di oliva e del prosciutto crudo, allora il prodotto fa bene a tutto il corpo.

Oooops ho detto prosciutto crudo, si il grasso del prosciutto crudo, il grasso bianco è ricco in grassi monoinsaturi e di grassi saturi che hanno lo stesso valore dell’acido oleico dell’olio di oliva.

Di certo non sto parlando dei grassi idrogenati di tante schifezze confezionate, quelli è meglio lasciarli perdere.

C’è chi dice ma io mangio solo frutta e verdura eppure ingrasso...ma certo può accadere perché la frutta è ricca in zuccheri (fruttosio) che innesca il meccanismo della preistoria visto nell'introduzione e fa accumulare gli zuccheri sotto forma di grassi.

Segreto numero 2

Il corpo ha bisogno di acqua e di grasso per tenere solubili le sostanze tossiche.

Il corpo tiene disciolte le tossine attraverso l’acqua. Le tossine idrosolubili sono le prime che se ne vanno quando si migliora l’alimentazione.

Le altre tossine sono quelle lipo-solubili in questa categoria abbiamo metalli pesanti, pesticidi, conservanti e molte altre sostanze che sono dannose al corpo umano.

Quando si migliora l’alimentazione le tossine idrosolubili se ne vanno con facilità e senza creare problemi.

Le tossine lipo-solubili necessitano di più tempo e hanno bisogno di un aiutino per essere eliminate. Di solito per le tossine lipo-solubili è bene utilizzare delle sostanze che aiutino la disintossicazione del fegato e dell’intestino.

Alcune volte il miglioramento della cellulite non avviene proprio perché il corpo necessita di acqua e/o di grasso per tenere disciolte le tossine.

Segreto numero 3

Stabilisci un obiettivo e scrivilo. Sembra assurdo ma quando una cliente vuole migliorare la suo forma fisica non sa ancora bene che cosa vuole veramente.

Scrivere in positivo ciò che si vuol raggiungere è un stimolo basilare per ritornare in forma.obiettivo

Un idea potrebbe essere quella che la cliente porti con se un vestito che gli andava bene un tempo e che ora è un po’ stretto. L’obiettivo in questo caso potrebbe essere quello di “rientrare nel vestito”.

L’obiettivo va tenuto sempre con se ed ogni tanto ricordarsi di leggerlo. L’obiettivo non deve essere “non voglio più avere tutta questa cellulite” perché in questo caso non è ancora positivo, bensì dovrebbe essere “voglio sentirmi a mio agio quando vado al mare” o qualcosa di simile.... ma sempre formulato in positivo.

Segreto numero 4

Voglia di cose buone! Spesso noi comuni esseri umani abbiamo la voglia di mangiare qualche cosa di buono, qualche cosa che ci appaghi. Allora come possiamo fare?

Ci sono alcuni cibi che ci possono appagare senza creare calorie?cioccolato

Si, ci sono delle sostanze che si possono usare sempre senza abusarne. Ad esempio la panna montata è ricca di calorie date dal grasso ma il corpo fa fatica molta fatica a trasformarlo in grasso corporeo. Il grasso degli alimenti è necessario per creare il senso di sazietà. La differenza la fa lo zucchero che potrebbe essere aggiunto. Se si aggiunge lo zucchero alla panna allora questo alimento non sarà più dietetico.

Un altro cibo che pochi ancora conoscono ma che su esperimenti fatti in America nel 2013 ha dimostrato che è dimagrante è il cioccolato crudo. Il Cioccolato crudo, dopo le spezie aromatiche, è la migliore fonte in assoluto di sostanze antiossidanti. Non esiste nessun’altra sostanza che abbia una ricchezza di antiossidanti come il cioccolato crudo inoltre è molto ricco in minerali.

Segreto numero 5

doccia gambe

Doccia e acqua fredda. La doccia è uno dei passaggi fondamentali contro la cellulite. 


Alla fine della doccia passa le gambe con dell’acqua fredda, più è fredda e meglio è.

L’acqua fredda fa una favolosa contrazione micro-capillare che stimola la circolazione linfatica e sanguigna.

Se hai un po’ di tempo, alterna l’acqua fredda con quella calda e ripeti l’operazione per almeno 5 volte terminando con l’acqua fredda. Dopo di che distenditi sul letto o se sei dall’estetista lasciati coccolare con un bel massaggio.

L’acqua, è anche la più importante bevanda da assumere durante tutta la giornata. Bere acqua aiuta molto a drenare i liquidi in eccesso e ad eliminare le tossine.

Categoria: ARTICOLI